BIOGRAFIA

Tutto ebbe inizio nel 2000, quando fui accolto al Magic Lab di Milano grazie a Stefano Mambretti, dove cominciai lo studio vero e proprio dell'Arte Magica.

Gli insegnamenti di grandi maestri del campo, come Vanni Bossi, Gino Moggio, Alfonso Zoli e molti altri, mi hanno permesso di acquisire nuove tecniche e conoscenze.

Nel 2005, il mio mentore Gigi Pangrazio (Mago Gigi) mi invitò a far parte del Club Magico Ticino (CMT), dove continuai la mia formazione alla ricerca di uno stile unico e personale.

Nel corso degli anni, ho avuto la possibilità di esibirmi assieme a illustri professionisti, quali Gigi Pangrazio, Gianfranco Preverino, Fantasios, Federico Soldati e diversi colleghi del Magic Lab di Milano.

Ho partecipato anche a manifestazioni in piazza come: Magic Lugano - 3 maghi in piazza, StraluganoTelethon.

Il lungo percorso intrapreso mi ha portato oggigiorno a diventare

Presidente del CMDI - Club Magico dell'Insubria (ex CMT).

 

Lipsolo_edited.jpg
Club Magico Dell'Insubria

MA PERCHÉ LIP?

Un giorno mi chiesero quale fosse il mio nome d'arte e io, colto alla sprovvista, non seppi cosa rispondere. Pensai quindi al soprannome che avevo da ragazzo: Lip (diminutivo di Lippmann) e decisi che da quel momento sarei stato il Mago Lip.

TEATRO IL GRANDE GAMBINI
Per la prima volta in Ticino, teatro e magia si fondono per dar luogo
a uno spettacolo unico nel suo genere e studiato per un pubblico vasto e eterogeneo
Nel gennaio 2011, con la collaborazione del regista teatrale Franco Di Leo del Teatro della voce di Luino e delle attrici Federica Domestici e Susanna Baseotto, ho fondato il Club Sortilegio Teatrale, del quale occupo la posizione di presidente. Si tratta di un club culturale senza fini di lucro, il cui scopo è realizzare e diffondere spettacoli basati sul connubio fra teatro e magia.

Gli ideali del Club Sortilegio Teatrale si sono concretizzati con una messinscena intitolata

Il Grande Gambini - Il Re della Magia.